Daria Korsunovskaia ha lavorato per dieci anni come prima attrice nel Teatro Stabile per la Gioventù di Irkutsk, in Russia. Si è trasferita in Italia nel 2014. In questo spettacolo utilizza al meglio lo stile russo di definizione dei personaggi e delle loro emozioni. Nella traduzione ha conservato il più possibile la qualità
letteraria della cultura russa delle favole, fatta di vocaboli ricercati e arguti, di rime piacevoli e di tipicità lessicali per ogni personaggio. La drammaturgia sfrutta tutte queste caratteristiche per creare un’avventura coinvolgente e varia, in cui persino il personaggio negativo risulta estremamente simpatico. La narrazione, che raccorda i corposi dialoghi in cui l’attrice interpreta tutti personaggi, ha piccoli
ma importanti momenti di interazione con il pubblico dei bambini, che vengono accompagnati senza pause ma anche senza tensioni eccessive in un intreccio ricco di colpi di scena e di emozioni positive.


Lo spettacolo può essere recitato in russo, oppure in versione bilingue, con traduzione recitata in parallelo dal vivo (a cura dell’attrice Lucia Zaghet). Nel primo caso la sua durata è di 40 minuti. Nel secondo caso di 55 circa. La versione bilingue è un importante momento interculturale e costituisce una bellissimo momento di studio delle lingue e delle diverse ma simpatetiche umanità da loro espresse.

Con: Daria Korsunovskaia e Lucia Zaghet
Drammaturgia e Regia di Ferruccio Merisi

Una produzione:
Scuola Sperimentale dell’Attore/
L’Arlecchino Errante